"Parlano delle religioni e Isabelle concorda con il fatto di stanare le religioni e considerarle come partiti. In questo modo crollerebbe la foglia di fico della laicità. E soprattutto, certe ipocrisie religiose verrebbero a galla"

Ricorda:

“Dio non ti picchia, non ti giudica, non ti punisce"

"Dove c’è mistero, portare la luce”.       

Parigi 2015. Una donna, appena immigrata, osserva e s’interroga. L’amore, la terra d’origine, l’Italia. La nuova patria, la Francia. Le stragi, la religione, la multi etnicità, la povertà, la laicità, la politica, il femminismo.

 

 

 

 La vita, la giovinezza, la malattia, la morte. L’ironia e la fantasia la salvano.  Anche un paio di scarpe rosse possono cambiare il mondo.

 

http://www.lulu.com/shop/http://www.lulu.com/shop/gabriella-indaco/parigi-2015-un-anno-particolare/ebook/product-22565756.html

 

“Non ricordo esattamente quando ho cominciato a odiare mia madre. So che in quel momento la odiavo come non mai.

Milano, Novembre 1981. Aula del tribunale penale. Processo per rapimento e stupro. Imputato ufficiale:…..”

 

 

Il costume del matrimonio riparatore sopravvisse nella cultura occidentale fino a tempi molto recenti: in Italia fino al 1981, l'articolo 544 del codice penale ammetteva il "matrimonio riparatore"; secondo questo articolo del codice, l'accusato di delitti di violenza carnale, anche su minorenne, avrebbe avuto estinto il reato nel caso di matrimonio con la persona offesa  (Cf. sezione XX secolo)

 

http://www.lulu.com/shop/gabriella-indaco/crimini-donore/ebook/product-22569704.html

Lo Specchio nelle fiabe e nei miti:

ritorno a sé o spietato rivelatore

 

Anche nella mia esperienza personale rimasi colpita, durante  una conversazione da salotto, nel sentire un amico cinquantenne criticare i ragazzi d’oggi ed il loro atteggiamento nei confronti dei genitori.  Io sbottai con un: “Bravo! Hai fatto bene a non aver avuto figli per scelta, come dici tu, così ti sei risparmiato il magico momento in cui tuo figlio ti dice che sei vecchio e non capisci un cavolo!”.

Ricordo che l’amico ci rimase molto male e mi fulminò con lo sguardo. Probabilmente stava provando ciò che  prova la Regina di Biancaneve alla risposta negativa dello specchio.

Continuai dicendogli che anche noi, a nostra volta, abbiamo detto con termini più o meno simili la stessa frase ai nostri genitori. A quel punto ridimensionò i fulmini che mi stava per inviare, dandomi ragione.

Paragonai quel momento a molti momenti che nel corso delle nostre vite attraversiamo come “Specchio” o come “Regina”.

Specchio è l’allievo che a un certo punto dice al “Maestro” che non è più adeguato ai tempi del giovane e “Regina” è il maestro che riceve tale dichiarazione.

La sfida e la rivincita, l’accettazione o la rielaborazione di questo cruciale passaggio di crescita e generazionale. Quindi Edipo e il famoso complesso ritornano con una veste diversa: non soltanto conflitto per la conquista del genitore del sesso opposto, ma anche lotta transgenerazionale per la supremazia.

Proprio questa condizione desolata oggi spinge molte persone, soprattutto giovani e non solo ad avvicinarsi ad un altro Specchio Magico: la Religione e i suoi estremi….

 

la Religione e i suoi estremi. Lo Specchio Magico gli dice che lui è il più bello e se farà quello che lo specchio gli dirà sarà premiato. Qui lo specchio prende il sopravvento.

 La Religione è seduttiva perché non può essere solo una visione spirituale intima e personale. Deve trovare consensi, se non sei d’accordo con il o con i nuovi addetti sei un infedele. Esci dal gioco. Sei uno Specchio che dice un qualcosa che al narcisista non piace e puoi essere infranto.

Lo specchio diventa così un Amico immaginario, un Dio al quale chiedere conferme della propria esistenza. Un Amico Immaginario che lo porta fuori dal mondo e dalla realtà. Gli prefigura un'altra vita dove tutti i suoi bisogni narcisistici saranno soddisfatti. Perché in questo mondo nessuno e nulla potranno mai soddisfarli.

 

Ricordiamo a tal proposito un famoso Dio narcisista che crea un uomo a sua immagine e somiglianza. Lo pone in un Paradiso e quando l’uomo-specchio disobbedisce viene cacciato-rompe lo specchio.

 

 

http://www.lulu.com/shop/gabriella-indaco/lo-specchio-nelle-fiabe-e-nei-mitiritorno-a-s%C3%A9-o-spietato-rivelatore/ebook/product-22572190.html